Pescara, due proiettili e un coltello nel bagno del McDonald’s: indagini in corso – ABR24 NEWS

PESCARA, 15 settembre – Due proiettili ed un coltello trovati in uno dei bagni del McDonald’s, sul lungomare di Pescara. A trovarlo è stato il servizio di sicurezza del locale, che ha subito allertato i carabinieri. Si tratta di due proiettili calibro 9×21 e di un coltello a farfalla lungo 25 centimetri, con lama di 12. Il materiale è stato sequestrato dai militari dell’Arma della Compagnia di Pescara, che si stanno occupando delle indagini.

Sorgente: Pescara, due proiettili e un coltello nel bagno del McDonald’s: indagini in corso – ABR24 NEWS

Hits: 9

Napoli-Pescara 4-0, Petagna show all’esordio: gol e doppio assist

Il Napoli ha superato con un perentorio 4-0 il Pescara nell’amichevole del San Paolo. Dopo un avvio difficile, gli azzurri hanno trovato il vantaggio grazie ad una bella rete di Zielinski. Nella ripresa l’ingresso di Petagna ha fatto la differenza con il doppio assist vincente per Ciciretti e Zielinski e il gol del definitivo poker.

Sorgente: Napoli-Pescara 4-0, Petagna show all’esordio: gol e doppio assist

Hits: 17

Tamponi negativi per i giocatori del Napoli dopo caso De Laurentis, stasera si gioca con il Pescara – AbruzzoLive

Castel di Sangro. Sono tutti negativi i tamponi a cui sono stati sottoposti ieri i giocatori del Napoli. Lo si apprende da una fonte qualificata del club azzurro. Dopo il tampone positivo al presidente De Laurentiis c’era il timore di altri contagi m

Sorgente: Tamponi negativi per i giocatori del Napoli dopo caso De Laurentis, stasera si gioca con il Pescara – AbruzzoLive

Hits: 5

Falsi pacchi bomba a Pescara: c’è una sospettata. Perquisiti il suo studio e la sua abitazione – ABR24 NEWS

PESCARA, 9 settembre – Perquisite l’abitazione e lo studio di una donna sulla quale si concentrano i sospetti degli inquirenti che indagano sul caso dei falsi pacchi bombi rinvenuti questa mattina in vari punti di Pescara, accompagnati da messaggi contro il sostituto procuratore Rosangela Di Stefano. Proprio uno dei casi giudiziari seguiti dal pm Di Stefano potrebbe essere alla base – secondo le prime ipotesi degli investigatori – dell’allarme bomba di questa mattina. Un caso giudiziario – quello sotto esame – che proprio nella giornata di oggi sarebbe potuto andare a sentenza. L’udienza invece si è regolarmente tenuta, nonostante l’assenza della principale imputata, ma la discussione è stata rinviata. In aula e all’esterno ingente schieramento di forze dell’ordine, a scopo precauzionale e cani molecolari in azione in cerca dell’eventuale presenza di esplosivo. Diversi elementi inducono gli inquirenti a ritenere che la principale imputata nel processo in questione sia collegata con l’allarme bomba. Le forze dell’ordine, nel corso delle perquisizioni, hanno sequestrato un personal computer e sono alla ricerca di elementi utili alle indagini. Sono al vaglio anche le immagini carpite dalle telecamere di sorveglianza e alcune testimonianze di cittadini che potrebbero avere visto qualcosa. Nelle prossime ore potrebbero esserci novità.

Sorgente: Falsi pacchi bomba a Pescara: c’è una sospettata. Perquisiti il suo studio e la sua abitazione – ABR24 NEWS

Hits: 18